Nella Nobili all’Officina Matteucci

0 Posted by - 26 novembre 2018 - Notizie

 

 

L’Ospite che non giunse e I sogni: i versi di Nella Nobili all’Officina Matteucci il 30 novembre

Con il primo appuntamento all’interno della mostra personale di Clara Woods Nel cuore della luce parte la collaborazione tra lo spazio espositivo Officina Matteucci (c.so Mazzini 62) e l’associazioneIndependentPOETRY: protagonisti saranno i versi della poetessa Nella Nobili (Bologna 1926-Parigi 1985).

Oggetto di una recente riscoperta critica grazie al volume curato da Maria Grazia Calandrone (Hocamminato nel mondo con l’anima aperta, Solferino, 2018), Nella Nobili è una figura unica nel panoramapoetico del ‘900 italiano: di umili origini, abbandona presto gli studi per proseguire da autodidatta, lavorando in fabbrica come operaia. La poesia la porta nel 1949 a Roma, dove frequenta il salotto letterariodi Maria Bellonci, senza però riuscire ad affrancarsi dalla definizione di “poetessa operaia”. Decide quindi dispostarsi a Parigi, alternando la scrittura in versi al lavoro di artigiana. Muore suicida nel 1985.

Le poesia di Nella Nobili si impone con una forza priva di mediazioni: l’amore omosessuale, i turni massacranti in fabbrica, la fatica e la sincera meraviglia affiorano con toni genuini, sotto forma di memoria o di visione.
I testi scelti per dialogare con la mostra in corso attingono all’immaginario del fiabesco e dell’onirico:L’Ospite che non giunse è un’oscura ballata dell’attesa, dominata da un senso di gelo inquietante, mentre nella raccolta di nove Sogni (pubblicati originariamente in francese) l’inconscio getta uno sguardo luminoso al di là del reale.

I testi saranno letti da Virginia Morini, mentre l’accompagnamento musicale è affidato ad Alex Cantelli(chitarra), nell’ottica di una contaminazione fra le diverse arti che è terreno d’azione privilegiato da Officina Matteucci.

I prossimi appuntamenti con IndependentPOETRY all’Officina Matteucci saranno ancora all’insegna delle voci femminili nella poesia italiana del ‘900: il 22 febbraio Cristina Campo con il Diario Bizantino e il 26 aprile Amelia Rosselli con La libellula.

Evento a posti limitati, è raccomandata la prenotazione al n. 346 3301503 (Michele), 335 7121643 (Monica) o 346 9581945 (Stefano)
Ingresso: 5 euro (assaggio di vino incluso)
Apertura: 18.30

Inizio performance: 19

No comments

Leave a reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi